• 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

365giornizen

“La compassione è ciò che rende felici tutti gli esseri senzienti.”
(Lama Zopa Rinpoche)

Finchè c’è separazione dagli altri esseri viventi, non può esserci felicità. Solo quando si ha consapevolezza della interdipendenza di tutti i fenomeni e di tutti gli esseri, si attua la vera compassione. “Cum Patire“, cioè “patire con“, questo significa compassione, essere partecipi della sofferenza altrui, immedesimarsi, farsene carico come fosse propria, senza giudicarla. Questo ha scoperto il  Buddha Sakyamuni e questo insegna il buddismo Zen.
Gassho

Massimiliano Farucci

  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •