• 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

365giornizen

“Lo sciocco rifiuta ciò che vede, non ciò che pensa; il saggio rifiuta ciò che pensa, non ciò che vede.”
(Hung Po)

Il pensiero domina la nostra società. Tuttavia è necessario rendersi conto che il pensiero non è la realtà. Quello che percepiamo attraverso i sensi e “filtriamo” con la nostra mente è una costruzione soggettiva. Si tratta, in pratica, di una realtà che esiste solo nella nostra mente. Chi riesce a risvegliarsi, comprende che la realtà esterna è assolutamente differente da come la interpretiamo. La pratica Zen aiuta proprio a “distaccarsi” dai propri pensieri e ad osservare la realtà, senza giudicarla. Questa è la Saggezza.
Gassho

Massimiliano Farucci

Questo articolo è stato scritto da Massimiliano Farucci. Di sé stesso dice, di essere semplicemente un "cercatore". Da anni, infatti, si dedica alla ricerca di vari percorsi di crescita personale ed interiore. Ha cominciato studiando da autodidatta le tecniche di "cambiamento personale" e la "psicologia". Quindi si è interessato alle filosofie orientali, tra cui il Buddismo. Ha intrapreso un percorso di pratica nella tradizione Zen. Non ha abbandonato tuttavia la sua passione per la psicologia e la crescita personale, lavorando oggi per scovare degli "interessanti punti comuni" tra la Scienza occidentale e la Saggezza orientale.
Massimiliano Farucci

  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •