• 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

365giornizen

“Nella mente del novizio ci sono molte possibilità, ma nella mente dell’esperto ve ne sono poche.”
(Shunryu Suzuki)

Nello Zen è molto importante mantenere sempre la cosiddetta “Mente di Principiante“; cioè una mente aperta, semplice, senza preconcetti e sempre pronta a comprendere. Chi pensa di essere un “esperto“, in realtà non pensa più, agisce in base a degli “schemi mentali“, dai quali difficilmente potrà allontanarsi. Il mondo per essere compreso realmente, deve essere guardato con gli occhi di un bambino.

Gassho

Massimiliano Farucci

Questo articolo è stato scritto da Massimiliano Farucci. Di sé stesso dice, di essere semplicemente un "cercatore". Da anni, infatti, si dedica alla ricerca di vari percorsi di crescita personale ed interiore. Ha cominciato studiando da autodidatta le tecniche di "cambiamento personale" e la "psicologia". Quindi si è interessato alle filosofie orientali, tra cui il Buddismo. Ha intrapreso un percorso di pratica nella tradizione Zen. Non ha abbandonato tuttavia la sua passione per la psicologia e la crescita personale, lavorando oggi per scovare degli "interessanti punti comuni" tra la Scienza occidentale e la Saggezza orientale.
Massimiliano Farucci

  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •