Con Inesauribile Gentilezza (365 Giorni ZEN)

2018-05-21T06:31:21+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , |

365giornizen

“Con inesauribile gentilezza, la vita offre sempre ciò che è necessario imparare”
(Charlotte Joko Beck)

Nel vivere quotidiano è importante imparare ad osservare. Poichè l’osservazione senza giudizi, riserva spesso grandi insegnamenti. Questo è il principio della meditazione. Non giudichiamo le cose sulla base di parametri di buono, cattivo, bello, brutto, positivo, negativo. Osserviamo le cose, per quello che sono e cerchiamo di trarne insegnamenti.

Gassho

 

Attaccamento è Insistere Ad Essere Qualcuno (365 Giorni ZEN)

2018-05-21T06:31:06+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , |

365giornizen

“Attaccamento è insistere ad essere qualcuno; non attaccamento è esser liberi d’essere nessuno.”
(Stephen Batchelor)

E’ importante lasciar andare la propria natura egoica. Questo non significa annullarsi o non essere se stessi, anzi. E’ esattamente il contrario. Quando ci si spoglia delle vesti di “attore“, che impersoniamo ogni giorno nel “teatro della vita“, solo allora emerge il nostro “Vero Sé“. Questa è la Libertà.

Gassho

Comincia la Via del BenEssere, leggi QUI

La Nostra Mente Dovrebbe Essere Libera Dalle Tracce Del Passato (365 Giorni ZEN)

2018-05-21T06:30:19+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , |

365giornizen

“La nostra mente dovrebbe essere libera dalle tracce del passato, proprio come i fiori in primavera.”
(Shunryu Suzuki)

Il passato è importante, come bagaglio di esperienze. Si acquisisce e diventa una parte di noi stessi. Ma non deve diventare un fardello. Paure, rimpianti, rimuginii che provengono da un passato, non sufficientemente metabolizzato, diventano massi enormi sul nostro cammino e ci impediscono di vivere il presente. La pratica ci consente di prendere il giusto […]

Tutti Desiderano la Felicità (365 Giorni ZEN)

2018-05-21T06:30:06+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , |

365giornizen

“Contempla tutti gli esseri senzienti, poichè tutti desiderano la felicità e rifiutano le sofferenze.”
(Gendun Drup – 1° Dalai Lama)

Il concetto di “superamento della sofferenza“, è la base, il fondamento del Buddismo. Questo possiamo anche vederlo sotto una luce diversa, considerandolo di fatto come una ricerca della felicità. Ma qui non parliamo di piacere effimero, ovvero quello che perseguiamo nella nostra civiltà materialista. Bensì la felicità di superare la nostra natura egoica […]

Il Pensiero Confuso è La Fonte Di Tutte Le Sofferenze (365 Giorni ZEN)

2018-05-21T06:29:53+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , , , |

365giornizen

“Il pensiero confuso, complicato è la fonte di tutte le tue sofferenze. Ritrova la semplicità e la limpidezza del cuore.”
(Dugpa Rimpoce)

Spesso, le cose sono molto più semplici di come le pensiamo. La semplicità è una delle principali caratteristiche della chiarezza mentale, della bontà d’animo, della empatia verso gli altri. Coltiviamo dunque, questa semplicità del pensiero, che ci conduce direttamente alla limpidezza del cuore.

Comincia a praticare, leggi QUI.

Gassho

La Bellezza è Un Cuore Che Genera Amore (365 Giorni ZEN)

2018-05-21T06:29:38+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , , , |

365giornizen

“La bellezza è un cuore che genera amore e una mente che si apre.”
(Thich Nhat Hanh)

Nella attuale società, tristemente intrisa di competizione, prevaricazione, produzione, consumismo, materialismo, solo l’Amore può salvarci. Non ci sono altre possibili “rivoluzioni“. La bellezza interiore del proprio Vero Sé ed una “mente aperta“, non giudicante, generano amore. Da qui bisogna partire per compiere quel “balzo” in avanti, che finalmente può condurci ad una vita significativa.

Comincia a praticare il […]

I Bambini, I Vecchi, I Vagabondi Ridono Facilmente Di Buon Cuore (365 Giorni ZEN)

2018-05-21T06:29:24+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , , , |

365giornizen

“I bambini, i vecchi, i vagabondi ridono facilmente di buon cuore: non hanno niente da perdere e non si aspettano grandi cose.”
(Matthieu Ricard)

Per quanto io non creda, che basti farsi una risata per essere felici, tuttavia sono convinto che aiuti. Avere un atteggiamento positivo, ma anche un approccio più leggero nei confronti della vita, aiuta ad avere una mente più libera. Da questa “chiarezza mentale“, di certo non può che derivare una […]

Il Miracolo Non è Quello Di Camminare Sulle Acque (365 Giorni ZEN)

2018-05-21T06:29:11+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , , |

365giornizen

“Il miracolo non è quello di camminare sulle acque, ma di camminare sulla terra verde nel momento presente…
e d’apprezzare la bellezza e la pace che sono disponibili ora.”
(Thich Nhat Hanh)

Riuscire a ritagliarsi un “angolo di Serenità e di Pace” nella vita di tutti i giorni è davvero un gesto che ha del miracoloso. In una società sempre più proiettata verso la competizione esasperata, la prevaricazione, il consumo, essere in grado di apprezzare […]

Sbarazzatevi Delle Vecchie Abitudini (365 Giorni ZEN)

2018-05-15T10:17:10+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , , , , |

365giornizen

“Sbarazzatevi delle vecchie abitudini e sarete rigenerati. Spazzate via le vostre vecchie opinioni e nuove idee arriveranno.”
(Xue Xuan)

Restare bloccati in vecchie idee ed abitudini significa vivere meccanicamente, con l’autopilota. Risvegliarsi richiede una presenza non giudicante, ma consapevole nel presente. Solo in questo modo si può raggiungere la “mente chiara“, che consente una visione limpida della propria vita e del mondo che ci circonda.

Comincia a praticare, leggi QUI.

Gassho

Dalla Possessività Nasce La Mancanza (365 Giorni ZEN)

2018-05-15T10:16:56+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , , , |

365giornizen

“Dalla possessività nasce la mancanza; dal non-attaccamento la soddisfazione.”
(Kalu Rinpoche)

Liberarsi dal desiderio continuo è la vera libertà. La società in cui viviamo ci mantiene schiavi, attraverso il desiderio ed il possesso. Il desiderio è la conseguenza dell’attaccamento, ovvero della mentalità separativa. Riuscendo a superare l’illusione della separazione tra cose ed esseri viventi, ci ricongiungiamo ad un Tutto Assoluto e non abbiamo più la necessità di possedere. Anziché possedere, siamo già parte di […]