Attaccamento è Insistere Ad Essere Qualcuno (365 Giorni ZEN)

2018-05-21T06:31:06+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , |

365giornizen

“Attaccamento è insistere ad essere qualcuno; non attaccamento è esser liberi d’essere nessuno.”
(Stephen Batchelor)

E’ importante lasciar andare la propria natura egoica. Questo non significa annullarsi o non essere se stessi, anzi. E’ esattamente il contrario. Quando ci si spoglia delle vesti di “attore“, che impersoniamo ogni giorno nel “teatro della vita“, solo allora emerge il nostro “Vero Sé“. Questa è la Libertà.

Gassho

Comincia la Via del BenEssere, leggi QUI

Non Sei Legato Dalla Percezione (365 Giorni ZEN)

2017-10-03T06:44:11+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , , |

365giornizen

“Figlio, non sei legato dalla percezione, ma dall’attaccamento. Perciò recidi l’attaccamento.”
(Tsoknyi Rinpoche)

Avere una “visione chiara” della realtà è fondamentale. Dunque comprendere l'”illusione” del mondo fenomenico è l’unico strumento per abbandonare il desiderio, l’attaccamento. La pratica conduce su questa “Via di illuminazione“.
Gassho

Ciò Che Dobbiamo Imparare è La Libertà Dall’Attaccamento (365 Giorni ZEN)

2017-09-18T05:59:15+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , |

365giornizen

“Ciò che dobbiamo imparare è la libertà dall’attaccamento per le esperienze positive e dall’avversione per quelle negative.”
(Sogyal Rinpoche)

Il desiderio e l’attaccamento sono il vero “male” per l’essere umano moderno. Poichè si perde totalmente la capacità di “osservare” le cose, così come sono, nella realtà. Ci si fa trascinare dall’irrazionalità e la “sofferenza” aumenta sempre di più. La pratica è il miglior “strumento” per liberarsi da questi “veleni della mente“.
Gassho

Si Può Essere Felici Senza Denaro?

2017-01-13T07:33:49+00:00Categories: Felicità|Tags: , , , |

soldi felicità

Essere felici e possedere denaro…due aspetti della nostra esistenza.
Molto dibattuti, molto controversi. Due aspetti, talvolta, in contraddizione.
Mi chiedo: si può essere felici senza denaro?

Il concetto di ricchezza è relativo.
Dipende dalla propria cultura, dalla società in cui si vive.
Dipende dai valori acquisiti, dal significato che diamo alla nostra esistenza.
Ci sono persone che, sopravvivono con pochi spiccioli al giorno. Ed in qualche modo sono felici.