Un Mendicante Se Ne Stava Seduto Sul Ciglio Di Una Strada (365 Giorni ZEN)

2018-06-13T06:15:57+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , |
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  

365giornizen

Un mendicante se ne stava seduto sul ciglio di una strada da più di trent’anni. Un giorno passò uno sconosciuto. «Hai qualche spicciolo?» mormorò il mendicante, tendendo meccanicamente il vecchio berretto da baseball. «Non ho niente da darti», disse lo sconosciuto, che poi domandò: «Su che cosa sei seduto?». «È solo un vecchio scatolone. Ci sto seduto sopra da sempre», rispose il mendicante. «Ci hai mai guardato dentro?» chiese lo sconosciuto. «No», disse il mendicante, «a che scopo? Non c’è niente dentro». «Dacci un’occhiata», insistette lo sconosciuto.
Il mendicante riuscì ad aprire lo scatolone. Con meraviglia, incredulità ed euforia vide che lo scatolone era colmo d’oro.
(Da “Il potere di adesso di Eckhart Tolle”)

Questo significa vivere “dormendo”, cioè senza Consapevolezza.

Grazie Gassho

#365GiorniZEN

Unisciti al nostro gruppo su Facebook, siamo già in tanti! clicca QUI

Massimiliano Farucci

Massimiliano Farucci

Questo articolo è stato scritto da Massimiliano Farucci. Di sé stesso dice, di essere semplicemente un “cercatore“. Da anni, infatti, si dedica alla ricerca di vari percorsi di crescita personale ed interiore. Ha cominciato approcciando al coaching e studiando tecniche di “cambiamento personale“. E’ passato attraverso la psicologia, la mindfulness, la salute ed il benessere. Ben presto si è imbattuto nelle filosofie orientali, tra cui il Buddismo. Pur continuando ad approfondire le varie scuole e filosofie, ha cominciato un percorso di pratica nella tradizione Zen. Non ha abbandonato la psicologia e la crescita personale, lavorando oggi per scovare degli “interessanti punti comuni” tra la Scienza occidentale e la Saggezza orientale.
Massimiliano Farucci

  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •