Abbandonare Gli Stati Mentali Erronei (365 Giorni ZEN)

  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  

365giornizen

“Vi è un’intensa delizia nell’abbandonare gli stati mentali erronei e nel coltivare quelli utili nella meditazione.”
(Dalai Lama)

Abbandonare gli attaccamenti, i desideri, i “veleni della mente“, significa raggiungere un profondo stato di Consapevolezza. Essere consapevoli significa vivere il momento presente, senza giudicare. Il giudizio crea separatività e ci distacca dal nostro sé interiore, ci distacca dal flusso eterno della vita. Meditare è la Via per divenire consapevoli.

Comincia la pratica, leggi QUI

Gassho

Massimiliano Farucci

Massimiliano Farucci

Questo articolo è stato scritto da Massimiliano Farucci. Di sé stesso dice, di essere semplicemente un “cercatore“. Da anni, infatti, si dedica alla ricerca di vari percorsi di crescita personale ed interiore. Ha cominciato approcciando al coaching e studiando tecniche di “cambiamento personale“. E’ passato attraverso la psicologia, la mindfulness, la salute ed il benessere. Ben presto si è imbattuto nelle filosofie orientali, tra cui il Buddismo. Pur continuando ad approfondire le varie scuole e filosofie, ha cominciato un percorso di pratica nella tradizione Zen. Non ha abbandonato la psicologia e la crescita personale, lavorando oggi per scovare degli “interessanti punti comuni” tra la Scienza occidentale e la Saggezza orientale.
Massimiliano Farucci

  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •