Non Si Dovrebbe Essere Così Rapidi Nell’Approvare o Nel Condannare (365 Giorni ZEN)

2018-04-18T07:24:42+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , , |
  •  
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  

365giornizen

Non si dovrebbe essere così rapidi nell’approvare o nel condannare i piccoli vizi e le virtù insignificanti degli altri.”
(Gendun Drup – I Dalai Lama)

Mai come oggi i nostri giudizi sono assolutamente superficiali. Spesso senza alcuna consapevolezza o riflessione. In India si dice che quando accusi qualcuno additandolo, un dito della mano chiusa è rivolta verso l’accusato e tre dita sono rivolte verso te stesso. Fermiamo il giudizio ed osserviamo. Facciamo silenzio e meditiamo. Questo è il principio della Saggezza.

Gassho

Massimiliano Farucci

Massimiliano Farucci

Questo articolo è stato scritto da Massimiliano Farucci. Di sé stesso dice, di essere semplicemente un “cercatore“. Da anni, infatti, si dedica alla ricerca di vari percorsi di crescita personale ed interiore. Ha cominciato approcciando al coaching e studiando tecniche di “cambiamento personale“. E’ passato attraverso la psicologia, la mindfulness, la salute ed il benessere. Ben presto si è imbattuto nelle filosofie orientali, tra cui il Buddismo. Pur continuando ad approfondire le varie scuole e filosofie, ha cominciato un percorso di pratica nella tradizione Zen. Non ha abbandonato la psicologia e la crescita personale, lavorando oggi per scovare degli “interessanti punti comuni” tra la Scienza occidentale e la Saggezza orientale.
Massimiliano Farucci

  •  
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •