Guarda Attentamente Nella Tua Autentica Natura (365 Giorni ZEN)

2018-01-24T06:52:39+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , , |

365 giorni zen

“Smetti di vagare. Guarda attentamente nella tua autentica natura, concentra la tua energia spirituale, siedi in meditazione e passa oltre.”
(Bassui Tokusho)

Per radicarsi nel “centro” e riscoprire il proprio sé, l’unica Via è la pratica. Solo così si può trovare la Gioia e la felicità.
Grazie Gassho🙏

Perchè Infliggere Sofferenza Agli Altri (365 Giorni ZEN)

2018-01-24T06:50:24+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , |

365 giorni zen

“Perchè infliggere sofferenza agli altri, quando noi stessi cerchiamo di sfuggirla?”
(Surangama Sutra)

La sofferenza, con le sue cause, fu individuata da Buddha Shakyamuni, come il principale limite alla felicità. Dunque riflettiamo sulla Via, indicata dallo stesso Buddha (Nobile Ottuplice Sentiero), per andare oltre la “sofferenza“. Questa è la via del buddismo, questa è la via dello Zen.

Gassho

Essere Padroni di Sé di Fronte Al Cambiamento (365 Giorni ZEN)

2018-01-24T06:46:39+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , |

365 giorni zen

“Essere padroni di sé di fronte al cambiamento equivale a trovare il Nirvana”
(Shunryu Suzuki)

Tutto cambia, tutto è impermanente nella realtà quotidiana. Nulla resta uguale a se stesso per più di un secondo. Dunque raggiungere il “centro” del proprio sé, significa essere stabili nel vortice dell’esistenza.
La forza della pratica è dunque osservare gli eventi, senza identificarsi. Comincia subito a meditare.
Grazie Gassho

 

Il Metodo Più Essenziale è Osservare La Mente (365 Giorni ZEN)

2018-01-24T06:42:40+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , , , |

365 giorni zen

“Il metodo più essenziale, che comprende tutti i metodi, è osservare la mente.”
(Bodhidharma)

Disidentificarsi dal proprio ego e dalla propria mente è il primo passo verso la Liberazione. Osservare i propri “attaccamenti” ed i propri desideri, significa lasciarli andare e raggiungere la Gioia e la Felicità.

Gassho

Non Porta Mai a Niente Alzare Una Staccionata (365 Giorni ZEN)

2018-01-24T06:40:49+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , , |

365 giorni zen

“Non porta mai a niente alzare una staccionata e allontanare chi consideriamo un nemico.”
(Thich Nhat Hanh)

Spesso nella vita le incomprensioni, le inimicizie sono frutto di una chiusura totale nei confronti degli altri.
Il primo passo verso la pace e la riscoperta del sé è l’apertura al prossimo. Metabolizzare il concetto di interdipendenza. Questa è la Via della Consapevolezza.

Non Puoi Trasmettere Saggezza e Visione Profonda a Un’altra Persona (365 Giorni ZEN)

2018-01-24T06:38:50+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , , |

365 giorni zen

“Non puoi trasmettere saggezza e visione profonda a un’altra persona.
Quei semi sono già presenti in lei; un buon insegnante li tocca
e permette loro di risvegliarsi, di germogliare e di crescere.”
(Thich Nhat Hanh)

La “natura di Buddha” è già presente in ognuno. E’ necessario solo riportarla alla luce.
Ma nessuno può insegnare niente…è possibile solo “Risvegliare” ogni essere alla propria natura interiore.
“La Via della Consapevolezza può essere solo indicata, poi […]

La Felicità è Uno Stato di Intima Soddisfazione (365 Giorni ZEN)

2018-01-17T09:13:40+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , , |

365 giorni zen

“La felicità è uno stato di intima soddisfazione, non la gratificazionedell’inesauribile desiderio di oggetti esteriori.”
(Matthieu Ricard)

La felicità coincide con la “liberazione” dagli attaccamenti, dai desideri, dalle pulsioni. Se vuoi approfondire ne abbiamo parlato qui:

Che Cosa Desideri? Te lo Darò.

Grazie Gassho

Il Cuore è Un Organo di Percezione (365 Giorni ZEN)

2018-01-17T09:11:44+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , , , |

365 giorni zen

“Il cuore è un organo di percezione”
(Surya Das)

Ci sono vari livelli di percezione. Noi utilizziamo principalmente i sensi e l’elaborazione della mente, per “connetterci fisicamente” al mondo che ci circonda. Tuttavia praticando si supera questa fase, il proprio sé inizia a percepire la realtà ad un livello superiore. Iniziano a palesarsi le “intuizioni” (Insight) e la propria esistenza assume un “colore” differente.

Grazie Gassho