•  
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  

365giornizen

“Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile.”
(Gautama Buddha)

Questo è un insegnamento fondamentale nella dottrina del Buddha: non credere a nulla per dogma, ma praticare e sperimentare in prima persona. Nessuno ha la Verità in pugno, nessuno può realmente conoscere l’Assoluto e spiegarlo agli altri. Il risveglio, l’illuminazione, il proprio vero sè, l’Assoluto non sono verità intellettuali, dunque non possono essere insegnate. Tutto quello che si può fare è: “indicare la luna con un dito, lo stolto “guarda” il dito, il Saggio “osserva” la luna“.
Gassho

Massimiliano Farucci

Massimiliano Farucci

Questo articolo è stato scritto da Massimiliano Farucci. Di sé stesso dice, di essere semplicemente un "cercatore". Da anni, infatti, si dedica alla ricerca di vari percorsi di crescita personale ed interiore. Ha cominciato studiando da autodidatta le tecniche di "cambiamento personale" e la "psicologia". Quindi si è interessato alle filosofie orientali, tra cui il Buddismo. Ha intrapreso un percorso di pratica nella tradizione Zen. Non ha abbandonato tuttavia la sua passione per la psicologia e la crescita personale, lavorando oggi per scovare degli "interessanti punti comuni" tra la Scienza occidentale e la Saggezza orientale.
Massimiliano Farucci

  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •