Non Giudicare Con Leggerezza Il Male (365 Giorni ZEN)

2017-11-03T06:55:53+00:00Categories: #365GiorniZEN|Tags: , , , , |
  •  
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  

365giornizen

Non giudicare con leggerezza il male pensando: ‘Ciò non ha alcuna conseguenza su di me’. È goccia a goccia che si riempie il vaso; così facendo il male, a poco a poco si riempiono il cuore e lo spirito dello stolto.
(Gautama Buddha)

Il male va assolutamente eliminato dalla propria vita. Questo perchè, oltre alle conseguenze dei propri atti, fare del male significa sentirsi “superiori” agli altri. Ed è la natura egoica che tenta di “espandersi” sempre di più, a scapito degli altri. Chi invece è sulla “Via della Consapevolezza“, vuole abbandonare il proprio ego per ritrovare il “vero Sè“, la propria “natura Buddha“.
Gassho

Massimiliano Farucci

Massimiliano Farucci

Questo articolo è stato scritto da Massimiliano Farucci. Di sé stesso dice, di essere semplicemente un “cercatore“. Da anni, infatti, si dedica alla ricerca di vari percorsi di crescita personale ed interiore. Ha cominciato approcciando al coaching e studiando tecniche di “cambiamento personale“. E’ passato attraverso la psicologia, la mindfulness, la salute ed il benessere. Ben presto si è imbattuto nelle filosofie orientali, tra cui il Buddismo. Pur continuando ad approfondire le varie scuole e filosofie, ha cominciato un percorso di pratica nella tradizione Zen. Non ha abbandonato la psicologia e la crescita personale, lavorando oggi per scovare degli “interessanti punti comuni” tra la Scienza occidentale e la Saggezza orientale.
Massimiliano Farucci

  •  
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •