Essere Spaziosità Ed Amore (Meditazione Guidata)

  •  
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  

meditazioni guidate

Meditazione Guidata: “Essere Spaziosità ed Amore”

Preparazione

Mettiamoci in una posizione comoda.
Osserviamo con curiosità ogni parte del nostro corpo. Dalla testa, giù fino ai piedi.
Se troviamo delle tensioni, proviamo, semplicemente, a lasciarle andare.
Lasciamo che le tensioni si sciolgano, si dissolvano.
Inspiriamo lentamente dal naso, tratteniamo per qualche istante, poi espiriamo profondamente.
Osserviamo l’addome che si gonfia e poi si rilassa.
Continuiamo questo ciclo due o tre volte.
Poi respiriamo naturalmente.

Pratica

La mente è libera, il respiro naturale.
Proviamo a lasciare che il nostro Essere diventi spaziosità.
La spaziosità si interpone tra l’Essere (la nostra natura interiore) e la realtà del corpo, della mente.
Sfruttiamo questa qualità per abbracciare tutti gli esseri viventi.
Allarghiamo questo abbraccio a tutto l’Universo.
Facciamo in modo che il nostro diventi uno sforzo di compartecipazione ed Amore.
Questa è la Compassione…”cum patire”, farsi carico della sofferenza altrui.
Ricordiamoci della nostra Presenza e Consapevolezza.
Siamo solidi, radicati nel nostro “centro”.
Da questo non luogo, ogni cellula del nostro corpo si espande, diventando luce, energia, benessere, empatia.
Si espande, sempre di più.
Abbraccia ogni cosa e non c’è più confine, limite.
Siamo ora parte del Tutto.
Siamo Spaziosità ed Amore.

Chiusura

Dimoriamo il più possibile in questa qualità di apertura,
fino alla fine della pratica (durata a piacere)

Gasshò

Scarica il PDF

Cosa ne pensi di questa Meditazione Guidata: Essere Spaziosità ed Amore? Dimmelo giù nei commenti.

Se questa pratica ti è piaciuta e vuoi continuare con altre meditazioni clicca QUI.

Per non perderti le nuove Meditazioni Guidate, iscriviti al nostro gruppo:

Massimiliano Farucci

Massimiliano Farucci

Questo articolo è stato scritto da Massimiliano Farucci. Di sé stesso dice, di essere semplicemente un “cercatore“. Da anni, infatti, si dedica alla ricerca di vari percorsi di crescita personale ed interiore. Ha cominciato approcciando al coaching e studiando tecniche di “cambiamento personale“. E’ passato attraverso la psicologia, la mindfulness, la salute ed il benessere. Ben presto si è imbattuto nelle filosofie orientali, tra cui il Buddismo. Pur continuando ad approfondire le varie scuole e filosofie, ha cominciato un percorso di pratica nella tradizione Zen. Non ha abbandonato la psicologia e la crescita personale, lavorando oggi per scovare degli “interessanti punti comuni” tra la Scienza occidentale e la Saggezza orientale.
Massimiliano Farucci

  •  
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •