• 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

365giornizen

“Contro la spada di un avversario non metterti in guardia, ma tieni la mente immobile; quello è il luogo dell vittoria”
(Takuan Soho)

La vita moderna con i suoi “ritmi stressanti“, ci impone una elevata reattività agli accadimenti. Reagiamo istantaneamente a qualsiasi stimolo, spesso senza riflettere. Ma è questo il metodo migliore, per affrontare i “fatti che ci accadono” nella nostra esistenza? E’ sempre più evidente che fermarsi, respirare, prendersi un istante per ragionare o meglio “osservare” ciò che sta accadendo, è invece la scelta migliore. Per affinare questa tecnica, il metodo più efficace è la pratica ZEN (leggi QUI).
Gassho

Massimiliano Farucci

Questo articolo è stato scritto da Massimiliano Farucci. Di sé stesso dice, di essere semplicemente un "cercatore". Da anni, infatti, si dedica alla ricerca di vari percorsi di crescita personale ed interiore. Ha cominciato studiando da autodidatta le tecniche di "cambiamento personale" e la "psicologia". Quindi si è interessato alle filosofie orientali, tra cui il Buddismo. Ha intrapreso un percorso di pratica nella tradizione Zen. Non ha abbandonato tuttavia la sua passione per la psicologia e la crescita personale, lavorando oggi per scovare degli "interessanti punti comuni" tra la Scienza occidentale e la Saggezza orientale.
Massimiliano Farucci

  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •