• 14
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

dalai lama

Ci sono Principi che vanno oltre le filosofie, le religioni, le convenzioni umane.

Noi esseri umani abbiamo la tendenza ad incasellare sempre tutto, ma se invece per una volta cercassimo di astrarre. Se provassimo ad “assaporare” dei principi universali, che ci vedono più o meno tutti d’accordo, senza per questo dover dire di essere di una determinata “parte”.

Trovo questo esperimento molto interessante.

Il principio può essere definito come:

“Concetto, affermazione, enunciato che forma uno dei fondamenti di una dottrina, di una scienza o di una disciplina, di un particolare sistema, o che, più semplicemente, sta alla base di un ragionamento, di una convinzione.”

Ecco io voglio utilizzare i principi in questa ultima accezione, ovvero come fondamenti di una convinzione.

La mia personale convinzione è che ci sia una retta Esistenza. Questa non deve essere assolutamente la vita di un santo, anzi, niente a che vedere con la religione. Tuttavia non posso non trovarmi d’accordo con molte delle affermazioni della filosofia (attenzione non parlo di religione, ma di filosofia) buddista.

Più leggo e studio i concetti di base della tradizione mahāyāna e del buddhismo Zen in particolare, più trovo principi universali davvero interessanti e che condivido in pieno.

Oggi però voglio fare riferimento al buddhismo tibetano e voglio semplicemente proporti, delle frasi, degli enunciati, forse dei principi espressi dal Dalai Lama e che mi vedono pienamente d’accordo.

SempliceMenteZen: I 18 principi del Dalai Lama

1) Tieni sempre conto del fatto che un grande amore e dei grandi risultati comportano un grande rischio.

2) Quando perdi, non perdere la lezione.

3) Segui sempre le 3 “R”: Rispetto per te stesso. Rispetto per gli altri. Responsabilità per le tue azioni.

4) Ricorda che non ottenere quel che si vuole può essere talvolta un meraviglioso colpo di fortuna.

5) Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato.

6) Non permettere che una piccola disputa danneggi una grande amicizia.

7) Quando ti accorgi di aver commesso un errore, fai immediatamente qualcosa per correggerlo.

8) Trascorri un po’ di tempo da solo ogni giorno.

9) Apri le braccia al cambiamento, ma non lasciar andare i tuoi valori.

10) Ricorda che talvolta il silenzio è la migliore risposta.

11) Vivi una buona, onorevole vita, di modo che, quando ci ripenserai da vecchio, potrai godertela una seconda volta.

12) Un’atmosfera amorevole nella tua casa dev’essere il fondamento della tua vita.

13) Quando ti trovi in disaccordo con le persone a te care, affronta soltanto il problema attuale, senza tirare in ballo il passato.

14) Condividi la tua conoscenza. E’ un modo di raggiungere l’immortalità.

15) Sii gentile con la Terra.

16) Almeno una volta l’anno, vai in un posto dove non sei mai stato prima.

17) Ricorda che il miglior rapporto è quello in cui ci si ama di più di quanto si abbia bisogno l’uno dell’altro.

18) Giudica il tuo successo in relazione a ciò a cui hai dovuto rinunciare per ottenerlo.

(Dalai Lama)

Cosa ne pensi di questi 18 principi del Dalai Lama? Dimmelo giù nei commenti

Massimiliano Farucci

Questo articolo è stato scritto da Massimiliano Farucci. Di sé stesso dice, di essere semplicemente un "cercatore". Da anni, infatti, si dedica alla ricerca di vari percorsi di crescita personale ed interiore. Ha cominciato studiando da autodidatta le tecniche di "cambiamento personale" e la "psicologia". Quindi si è interessato alle filosofie orientali, tra cui il Buddismo. Ha intrapreso un percorso di pratica nella tradizione Zen. Non ha abbandonato tuttavia la sua passione per la psicologia e la crescita personale, lavorando oggi per scovare degli "interessanti punti comuni" tra la Scienza occidentale e la Saggezza orientale.
Massimiliano Farucci

  • 14
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •