La Felicità

  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  

felicità

La felicità credo sia uno degli argomenti maggiormente ricorrenti nella vita delle persone. Non è così?

Ma ti sei mai chiesto, cosa rappresenti realmente?

L’idea comune è che sia un “luogo fantastico”…un “luogo altro”, irrangiungibile.

Probabilmente, perchè non ci si è mai soffermati a riflettere sul suo significato.

Certo è difficile trovare una riposta univoca: Ognuno di noi in base ai suoi “modelli mentali & comportamentali” intende la felicità come il piacere di vivere determinati istanti.

Ma attenzione, non confondiamola col piacere.

Il piacere è qualcosa che deriva da “elementi esterni”, la felicità è una nostra condizione “interna”.

A questo punto allora inizieremo a parlare di “serenità interiore”, ma anche questa è una sensazione diversa.

Allora cos’è davvero la felicità?

Un famoso scritto buddista, normalmente attribuito a Shakyamuni, recita: «Non esiste un percorso verso la felicità. Essa è il percorso».

Questo è un concetto Potente e Profondo.

Difficile da spiegare.

La felicita,’ in realtà, è una condizione che non si può desiderare, è una condizione inconscia.

Bisogna lavorare costantemente, ogni istante, su se stessi, non per raggiungerla, ma per Elevarsi.

Solo con un lavoro straordinario, costante e ad ampio spettro ci si può sollevare dalla sofferenza e raggiungere uno stato di Benessere e Gratitudine.

Quando nasce un senso di “comunione universale” tra Noi ed il Tutto che ci circonda, solo in quel caso è possibile affrontare la sofferenza della vita con la massima serenità.

E’ uno stato di beatitudine?

Probabilmente ci si avvicina molto.

Dunque è il lavoro costante ed il percorso per ottenere questo “Stato di Consapevolezza” che, probabilmente, è quanto più vi si avvicina.

Pur raggiungendo una tale condizione, il percorso deve proseguire, non può fermarsi mai, perchè il mantenimento di un tale stato richiede, comunque, un forte e continuo impegno.

La felicità è il percorso…ed il percorso è la Vita.

 

Ti sei mai chiesto cosa sia la Felicità per te?

E’ un percorso o un obiettivo?

Dimmelo giù nei commenti

 

 

Massimiliano Farucci

Massimiliano Farucci

Questo articolo è stato scritto da Massimiliano Farucci. Di sé stesso dice, di essere semplicemente un “cercatore“. Da anni, infatti, si dedica alla ricerca di vari percorsi di crescita personale ed interiore. Ha cominciato approcciando al coaching e studiando tecniche di “cambiamento personale“. E’ passato attraverso la psicologia, la mindfulness, la salute ed il benessere. Ben presto si è imbattuto nelle filosofie orientali, tra cui il Buddismo. Pur continuando ad approfondire le varie scuole e filosofie, ha cominciato un percorso di pratica nella tradizione Zen. Non ha abbandonato la psicologia e la crescita personale, lavorando oggi per scovare degli “interessanti punti comuni” tra la Scienza occidentale e la Saggezza orientale.
Massimiliano Farucci

  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •